VIA DEL SALE APPENNINICA

ADATTO A MOTO DUAL / BICILINDRICHE 


Le Vie del Sale sono percorsi che storicamente hanno tracciato dei veri e propri canali commerciali attraverso le montagne. In questo caso parliamo di Appennino Piacentino quindi tra l’Alta Emilia e la Liguria di Levante. Lungo queste Vie che non hanno un tracciato canonizzato, sono nati servizi e attività che spesso hanno generato borghi e paesi . Il nostro viaggio sarà proprio caratterizzato da queste strade, sentieri, mulattiere, in molti casi dimenticate  e abbandonate .

1° GIORNO:  VAL D'ARDA 
Ritrovo alle 9,30 presso l’azienda agrituristica Torre dei Cavalieri. Breefing  e  consegna bagagli al furgone assistenza.   Partenza per le vie di congiunzione tra la valle dell’Ogone e la Val Riglio , da qui con un percorso trasversale attraverseremo la valle del Vezzeno e del Chero per raggiungere le pendici del monte Moria . Tra boschi  di faggi e di querce , raggiungeremo l’alta  Valle dell’Arda, l’antica Val Tolla, sovrastata da una imponente catena di montagne che non permette il passaggio per il mare se non attraverso il Passo del Pellizzone. In serata rientreremo in Val Riglio per la cena e il pernottamento.



 

 

Durata

3 Giorni

Chilometri percorsi

400 Km di cui 60% strade sterrate 

Partecipanti

Minimo 4 / Massimo 8

Quota di partecipazione

240 Euro

 

LA QUOTA COMPRENDE 
Studio e verifica del percorso, accompagnamento in moto , assistenza tecnica e trasporto bagagli  per tutto il periodo con furgone.
 
LA QUOTA NON COMPRENDE 
Vitto e alloggio,  le spese per la moto ,  le assicurazioni personali , tutto quanto non specificato alla voce “la quota comprende”
 
Image
2° GIORNO: VAL NURE - PASSO ZOVALLO - BORZONASCA 

Ritrovo alle ore 9.30, consegna bagagli al furgone assistenza e partenza. Percorrendo la Val Riglio raggiungeremo il crinale con la val Nure poi passando per Groppallo si arriverà a Ferriere; da qui il Passo dello Zovallo . Entrando in provincia di Parma , troveremo Anzola; passando per le foreste del Monte Penna, arriveremo sul versante sud del monte Aiona a pochi chilometri da Borzonasca e dal Mar Ligure che potremo ammirare da una splendida terrazza naturale  a 1500 metri slm con vista sul mare . Cena e pernottamento in rifugio.

3° GIORNO: MONTE AIONA - PASSO DUE SANTI - BEDONIA - PIACENZA

Dopo la prima colazione , ore 9,00 partenza per il Passo del Bocco e per Sesta Godano ; con un percorso tecnicamente impegnativo , raggiungeremo  Zum Zeri e il Passo dei Due Santi da qui Bedonia e la splendida Val Lecca. L’alta valle Dell’Arda ci riaccoglierà nel territorio Piacentino .In serata arrivo a Piacenza.

N.B.

Il percorso è vario ed è caratterizzato da un continuo saliscendi tra colline e montagne, composto da sentieri, mulattiere, carraie e strade asfaltate di montagna per alcuni trasferimenti. Il grado di difficoltà fuoristradistico è a tratti di media intansità, adatto a moto enduro bicilindriche. I punti più tecnicamente impegnativi sono evitabili con strade asfaltate. 

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO!